Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara (SABAP-BO)
settore ARCHEOLOGIA

Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio


Importante

In primo piano

Agenda SABAP-BO, settore Archeologia: what's on

Castenaso (BO) Cantiere-scuola per il recupero di materiali ceramici

Per gli uomini e per gli dei. A Forlì fino all'8 gennaio 2017

Sulla sponda del Panaro 4.000 anni fa. Fino all'8 gennaio 2017

La Stele delle Spade e le altre. A Castenaso fino all'11 giugno 2017

 

AVVISO!

Dall'11 luglio 2016 è operativa la nuova Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara (dirigente dott. Luigi Malnati)
Pertanto da tale data questo sito è implementato quasi solo per la parte archeologica, e limitatamente ai territori di nostra competenza, fino all'attivazione del nuovo website "unico"

Nuove caselle di posta elettronica
sabap-bo@beniculturali.it
 PEC mbac-sabap-bo@mailcert.beniculturali.it 

Funzionari competenti per la tutela archeologica, architettonica e ambientale
(aggiornamento 25/11/2016)

Ritmi di transizione 2. A Cesena il 13 dicembre

Comunicare l'archeologia. A Bologna fino al 13 dicembre

Fino al 6 gennaio 2017 Romani e Longobardi a Spilamberto

Villa Vicus Via. A San Pietro in Casale fino al 31 gennaio 2017

Città cristiana, città di pietra. A Bologna fino al 26 febbraio

 


Redazione: Carla Conti tel. 051223773 (interno 123)
Informazioni scientifiche a cura degli archeologi della già Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna
Realizzazione a cura dell'Ufficio Informatico della già Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna
© Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna 1996-2016 Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Senza il consenso scritto della già Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna l'uso del materiale contenuto in questo sito è vietato
Alcune foto di questo sito sono state reperite nella rete Internet e valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al web Master che provvederà alla rimozione delle immagini utilizzate