Statuetta raffugurante Ureo


No. inventario: E 99
Codice RA: 93
Condizione giuridica: Proprietà dello Stato.
Datazione: Epoca tolemaica.
Provenienza: Ignota.

Materiale: Legno stuccato e dipinto.
Stato di conservazione: Mancante della coda, spezzata la punta del muso e scheggiato il capo.
Dimensioni: altezza 18 cm.
Data di acquisizione: Acquistato da Giuseppe Scaglioni il 15 giugno 1832.
Luogo di conservazione: Museo Archeologico Nazionale di Parma (Magazzino).
Descrizione: Rappresentato nella sua forma abituale. Il cobra è raffigurato ritto e porta sul capo la corona bianca (hedjet); sul petto ha, in nero, una decorazione che rassomiglia a dei padiglioni auricolari. Un foro all'estremità del corpo dimostra che doveva esservi innestata la coda. Lavoro discreto.
Bibliografia: GIUSEPPE BOTTI, I cimeli Egizi del Museo di Antichità di Parma, Firenze, Olschki, 1964, pp. 32-33.